I sionisti mi han portato via tutto, la casa, il cascinale, la mucca, il violino, la scatola di cachi, la radio a transistor, i dischi di littletoni, la moglie... mi hanno ammazzato anche il maiale! E c'erano tanti maiali liberi, nella libera terra islamica di Palestina, prima che arrivassero i sionisti a massacrarli, grufolavano liberi e selvaggi...

venerdì 20 giugno 2014

Pregare per i rapiti?

Questi ebrei sono proprio strani. Si mettono a pregare per il ritorno dei tre studentelli (che, si dice - ma senza prove!- sarebbero stati rapiti). 
Pregare... che roba inutile. Piuttosto questi ebrei dovrebbero mobilitarsi per far cadere il governo di Israele e sostituirlo con uno che apra il dialogo con Hamas, porti Hamas dentro il governo, abolisca la Legge del Ritorno, trasformi Israele in uno Stato con maggioranza musulmana, proibisca di usare l'ebraico in pubblico (come ai tempi dell'URSS), rimetta gli ebrei nei ghetti, come per secoli si e' usato nel mondo islamico, tolga alle donne il diritto di guidare l'auto, levi il diritto di voto alle donne, lapidi gli omosessuali, e ri-introduca il diritto dei padri di diseredare i figli che si sposano senza il loro consenso. Come si fa in tutti i Paesi islamici. E allora si avrebbe la pace, che e' quello che succede in tutti i Paesi arabi. 
Invece no, gli ebrei questa cosa non la vogliono. Anzi, invece di cooperare a realizzare questo sogno di pace, per esempio con gli accordi di Oslo, si oppongono e cercano di impedirlo. Cosa vi devo dire. Sono davvero dei fanatici religiosi, loro. 

Nessun commento:

Posta un commento