I sionisti mi han portato via tutto, la casa, il cascinale, la mucca, il violino, la scatola di cachi, la radio a transistor, i dischi di littletoni, la moglie... mi hanno ammazzato anche il maiale! E c'erano tanti maiali liberi, nella libera terra islamica di Palestina, prima che arrivassero i sionisti a massacrarli, grufolavano liberi e selvaggi...

mercoledì 25 giugno 2014

un grazie ai moderati di Al Fatah Italia!

Grazie, compagni di Al Fatah Italia! Grazie del vostro like al mio post! E' bello sapere che anche voi volete smantellare lo Stato ebraico! E' l'unico modo per avere la pace: rendere difficile essere ebrei, incarcerare chi parla l'ebraico, levare agli ebrei un posto in cui rifugiarsi, smettere di parlare delle persecuzioni degli ebrei e ogni tanto una bella mitragliata a una sinagoga. 
I compagni di Al Fatah Italia, con questo loro molto significativo Like su Facebook, dimostrano che sono davvero al fianco del popolo palestinese. Altro che accordi di Oslo. 
stei iumanne


UPDATE: vedo che improvvisamente non posso piu' postare sulla bacheca degli amici di Al Fatah Italia. Sara' certo un inconveniente tecnico. Non posso pensare che proprio loro impongano una censura di sapore sionista contro di noi, Contadini della Galilea, che siamo sempre al loro fianco, nella lotta moderata e pacifica, e per niente antisemita!, che prevede anche qualche mitragliata sulle sinagoghe.

Nessun commento:

Posta un commento