I sionisti mi han portato via tutto, la casa, il cascinale, la mucca, il violino, la scatola di cachi, la radio a transistor, i dischi di littletoni, la moglie... mi hanno ammazzato anche il maiale! E c'erano tanti maiali liberi, nella libera terra islamica di Palestina, prima che arrivassero i sionisti a massacrarli, grufolavano liberi e selvaggi...

lunedì 16 giugno 2014

Crisi morale causata dai sionisti

Viviamo tempi di profonda crisi morale.
Un gruppo di giovani sionisti, che contaminavano la purissima terra di Palestina, vengono amorevolmente accolti da bravi Contadini della Galilea, che cercano di insegnare a loro, e ad altri sionisti, il modo in cui gli ebrei devono comportarsi. Una preziosa opera di educazione. Ed ecco tutto il mondo che grida al rapimento! Al crimine!
Intanto milioni di bambini palestinesi vengono duramente puniti dalle forze di occupazione sioniste, solo per mettere in pratica la antica tradizione delle nostre parti, quella di prendere a sassate gli ebrei e di stuprarne le donne.
Questi bambini palestinesi sono perseguitati perche' cercano di mantenere le antiche tradizioni in vita. E muoiono, e poi risorgono, ma certamente verranno uccisi di nuovo. Perche' i sionisti sono ebrei, e gli ebrei sono crudeli, seguono la religione della Legge e non il comandamento dell'Ammore!
Ah, vedete come siamo perseguitati, noi Contadini della Galilea. Non ci lasciano fare nulla di quello cui eravamo abituati. E a me 
il ricco sionista, l'imperatore americano, mi han mezzo rovinato mi han portato via: la casa, il cascinale, la mucca, il violino, la scatola di kaki, la radio a transistor, i dischi di Little Tony, la moglie! - E po`, cus'e`? Un figlio militare, i hanno ammazzato anche il maiale... - Pover purscel! - Nel senso del maiale...

Nessun commento:

Posta un commento