I sionisti mi han portato via tutto, la casa, il cascinale, la mucca, il violino, la scatola di cachi, la radio a transistor, i dischi di littletoni, la moglie... mi hanno ammazzato anche il maiale! E c'erano tanti maiali liberi, nella libera terra islamica di Palestina, prima che arrivassero i sionisti a massacrarli, grufolavano liberi e selvaggi...

giovedì 3 luglio 2014

i soliti razzisti ebrei

In migliaia abbandonano la patria della laicite'. 
Ah! Come e' possibile che vogliano allontanarsi dalle sinagoghe
vandalizzate, che non siano contenti di essere aggrediti se girano con la kippah, che non vogliano piu' che i loro figli facciano la meravigliosa fine di Ilan Halimi
Non vogliono fare i sacrifici necessari per la pace. E perche'? 
Eppure ci sono in Francia tutti i loro ricordi. 
Per esempio le bellissime scuole di Tolosa, teatro di una splendida azione in solidarieta' con la Palestina, dove ora la gente porta fiori nel luogo dove e' morto un musulmano! E se non e' integrazione questa! Eppure in migliaia lasciano questo paradiso.  
Solo per mantenere il loro privilegio razzista di vivere. 
Che razzisti, che pretese, sempre a volere dei privilegi... 

Nessun commento:

Posta un commento