I sionisti mi han portato via tutto, la casa, il cascinale, la mucca, il violino, la scatola di cachi, la radio a transistor, i dischi di littletoni, la moglie... mi hanno ammazzato anche il maiale! E c'erano tanti maiali liberi, nella libera terra islamica di Palestina, prima che arrivassero i sionisti a massacrarli, grufolavano liberi e selvaggi...

martedì 1 luglio 2014

Rapimento? Ma suvvia!!!

Tre semplici punti: 

 1) I rapitori non si trovano perche', come sanno tutti, sono andati a lezione di judo. Cfr la canzone di Elioh e le Shtorie Tesieh "Beh, tanto c'avevo judo"

 2) Le foto delle perquisizioni nelle case dei sospetti rapitori mostrano che si tratta di gente affamata, e tutto quelle provviste sono state messe dai soldati di Israele per farvi credere che fosse pronto il posto per tenere gli ostaggi.


3) La polizia compie arresti di massa, e solo per caso sono tutti parte del clan a cui appartengono i rapitori e solo per caso hanno a casa dei nascondigli preparati e qualche scorta extra di provviste. Si tratta del solito trucco sionista. Hanno la capacita' militare di trasformare Gaza in un parcheggio, e solo per ingannarvi si limitano ad arrestare qualche persona, andandoli a prendere di persone invece che cannoneggiarne le abitazioni. 

In ogni caso, quanto sopra dimostra che i rapitori hanno a cuore la salute degli ostaggi e che la convivenza tra ebrei e musulmani e' possibile se gli ebrei se ne stanno al loro posto. Chiusi in cantina, cioe'.

STEI IUMANNE

Nessun commento:

Posta un commento