I sionisti mi han portato via tutto, la casa, il cascinale, la mucca, il violino, la scatola di cachi, la radio a transistor, i dischi di littletoni, la moglie... mi hanno ammazzato anche il maiale! E c'erano tanti maiali liberi, nella libera terra islamica di Palestina, prima che arrivassero i sionisti a massacrarli, grufolavano liberi e selvaggi...

venerdì 8 maggio 2015

Teorema dell'isolamento di Israele


Prima Parte. Prima delle elezioni.
Punto 1: Israele e' isolata e sempre piu' impopolare. Vedi corollario
Punto 2:  Israele deve facilitare al piu' presto la nascita dello Stato di Palestina, ridurre gli ebrei in minoranza, far rientrare tutti i profughi, lasciare Gerusalemme ai musulmani, e acconsentire alle richieste di Hamas, dell'ANP e dell'Iran. 

Punto 3: Altrimenti Israele diventera' sempre piu' impopolare e gli effetti si vedono gia' alle prossime elezioni. Gli ebrei sono sempre piu' imbarazzati per l'esistenza di uno Stato ebraico e i candidati anti-israeliani, godono di crescente supporto. 

Intervallo: Elezioni. 
I candidati anti-israeliani vengono bastonati di brutto.

Seconda Parte. Dopo le elezioni
Punto 4: Evidentemente agli elettori non interessa la politica estera. E gli elettori ebrei non sono interessati ad Israele. Tornare al punto 1.

Lui non e' in fissa con Israele, noooo....

Nessun commento:

Posta un commento