I sionisti mi han portato via tutto, la casa, il cascinale, la mucca, il violino, la scatola di cachi, la radio a transistor, i dischi di littletoni, la moglie... mi hanno ammazzato anche il maiale! E c'erano tanti maiali liberi, nella libera terra islamica di Palestina, prima che arrivassero i sionisti a massacrarli, grufolavano liberi e selvaggi...

sabato 19 dicembre 2015

Appello per una intifada in Italia

Steiumanne, amici italiani! 
Ho appena scoperto che anche la Vostra bella Italia, in cui vivete da migliaia di anni, e' invasa da stranieri che hanno costruito insediamenti. Persone che vengono da fuori, che occupano la vostra terra, vi rubano le risorse e vi tolgono l'acqua, l'aria, la terra...
Mi chiedo come mai non avete ancora dato inizio a un intifada per liberare le citta' della Calabria dalla nefanda invasione dei greci. Come mai permettete nel vostro bel Piemonte l'insediamento di coloni occitani e francofoni che si sono accaparrati i posti migliori della Valle d'Aosta. Perche' non cacciate quegli invasori germano-foni che si sono piazzati in Trentino. E che dire degli sloveni, che occupano in pianta stabile una porzione consistente del Friuli Venezia Giulia? Per non parlare degli albanesi, che si sono presi un intero comune in Sicilia, Piana degli Albanesi. Le vostre montagne italiane sono inoltre infestate dalla presenza di insediamenti di ladini, che vi rubano l'acqua e la terra... e si potrebbe continuare.
Perche' non vi ribellate, amici italiani? Non avete la nostra dignita'? 
Dovreste scatenare una intifada contro questi invasori, che vi hanno tolto la terra. Dovreste accoltellare questi albanesi di Sicilia, questi greci di Calabria, questi sloveni del Friuli.... Sono vostri nemici, occupano la vostra terra, proprio come gli ebrei occupano la nostra. Difatti noi ci ribelliamo e abbiamo messo in chiaro che nessuna pace sara' possibile se questi colonizzatori non se ne andranno. E voi dovreste fare lo stesso...
Come dite? Che in uno Stato a maggioranza italiana possono vivere comunita' che parlano una altra lingua? Che in uno Stato a maggioranza cattolico possono coesistere comunita' greco-ortodosse che sono li' da secoli? Che villaggi di gente che parla una altra lingua e pratica una altra religione sono li' da tempo e non danno fastidio a nessuno? Che pensate che la pulizia etnica non sia una buona idea? Che culture diverse possono convivere tra di loro? Persino gli ebrei? Come avete detto? Una convivenza tra arabi ed ebrei potrebbe essere possibile e gia' avviene nello Stato ebraico? Che non tutto e' perfetto ma la democrazia permette degli avanzamenti? 
"Democrazia"? "Ebrei"? Ma come osate! Pronunciare queste parole di fronte a me?
Ma, insomma, amici italiani, proprio non avete alcuna dignita'! Non volete seguire il nostro esempio, di noi palestinesi contadini della Galilea, che da un secolo buono rifiutiamo la presenza di ebrei nel nostro territorio? Guardate che c'e' qualche vantaggio... soldi dall'ONU a bizzeffe. La possibilita' di viaggiare per il mondo a spese di militanti vari. Gruppi di volontari e volontarie che vengono a compiere buone azioni e ci consentono di non lavorare, di non creare alcuna infrastruttura, di non aprire alcun ospedale o scuola (mica siamo come gli ebrei, che per i decenni prima del 1948 hanno costruito uno Stato). Nessuno che controlla cosa insegnate nelle scuole, potete organizzare un corso di tiro allo sloveno, esaltare chi castra dei friulani, applaudire chi ammazza degli occitani e verrete ancora considerati dei pacifisti. Pensateci, amici italiani, seguite l'esempio di noi Contadini della Galilea che da un secolo ci battiamo contro la presenza di questi stranieri.
Serve solo un po' di appoggio da parte della stampa di tutto il mondo. Raccontate ai giornalisti che siete vittime di una invasione e qualsiasi cosa che farete, qualsiasi crimine che commetterete. qualsiasi atrocita' di cui vi macchierete, verra' considerato resistenza.
Steiumanne, amici italiani, steiumanne! 

3 commenti:

  1. azz, per un attimo credevo che ti fossi dimenticato degli ebrei. fratello contadino della Galilea, non si fa

    RispondiElimina
  2. manca un'altro, grande suggerimento: tutti gli europei (in particolare i morti di fame italiani), fuori dall'america, rubata agli aborigini senza pietá.

    RispondiElimina
  3. caro contadino è da tanto tempo che volevo dirti una cosa.. TU SEI UN GENIO!!

    RispondiElimina